La musica italiana celebra Mango

Il prossimo 8 dicembre saranno passati quattro anni da quando un infarto se l’è portato via mentre cantava la sua Oro su un palco a Policoro, in Basilicata, la sua regione. Ora finalmente Mango torna a essere celebrato. Il grandissimo cantautore, capace di vendere 5 milioni di dischi nella sua carriera, oggi, 6 novembre, avrebbe spento 64 candeline.

Bling bling (Oro)

Gué Pequeno è il primo artista a rendere omaggio a Mango, campionando il singolo Oro dell’artista. Bling bling (Oro) è il titolo del nuovo successo, uscito lo scorso 14 settembre come secondo estratto dal quinto album in studio di Gué, Sinatra. La voce del grande Mango è riconoscibile fin dal primo ascolto e Gué Pequeno confessa di aver scelto il suo brano preferito di Mango e di aver pensato molto a lungo a questo pezzo poiché non convinto dell’approvazione. Anche la moglie e i figli si sono detti molto contenti.

“Lei verrà” in Pop Heart

Anche Giorgia lo celebra nel suo album di cover  in uscita il prossimo 16 novembre, riproponendo il brano Lei verrà di Mango, del 1986.

L’addio

“La più dolce delle morti per un cantante, l’uscita di scena per eccellenza”, scrive La Stampa. L’8 dicembre saranno quattro anni dalla morte del cantante lucano, colpito da un infarto mentre suonava il pianoforte sul palcoscenico del PalaErcole di Policoro (Matera). L’improvvisa e prematura scomparsa di Mango ha sconvolto la musica italiana, lasciando un vuoto incolmabile. Negli anni verranno lui dedicate la Sala Mango, durante il Festival di Sanremo 2015 e una piazza a Lagonegro, sua città natale.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Svelate le date del Pop Heart Tour di Giorgia

Giorgia: la tracklist di Pop Heart è da batticuore

Come sarà “Pop Heart”, il nuovo album di Giorgia?

Cristina D’avena: “Duets forever – Tutti cantano Cristina”