Concerto di Natale 2018: ecco chi si esibirà a Roma

concerto natale

Siamo giunti alla 26esima edizione del Concerto di Natale in Vaticano a Roma, in quella che è la suggestiva cornice dell’Aula Paolo VI.

Si tratta ormai di un appuntamento imperdibile, diventato tradizione, che accoglie ogni anno sia artisti nazionali sia artisti internazionali in quella che è una manifestazione benefica. Quest’anno infatti – come di consuetudine – il ricavato dei biglietti venduti sarà devoluto ai campi profughi di Erbil (accoglienza kurdi) e al campo di Palabek in Uganda che ospita oltre 40mila persone fuggite dalla guerra in Sud Sudan.

Gli enti promotori dell’iniziativa sono rispettivamente la Fondazione Scholas Occurrentes e le Missioni Don Bosco.

La scaletta

Ancora non si conosce la scaletta del concerto natalizio. Quel che è certo è che non mancheranno i grandi classici del Natale. Sul palco si alterneranno cantanti provenienti dai più disparati generi musicali: dalla lirica, al gospel, passando per il soul ma anche tanto pop e rock.

Gli artisti

Il 15 dicembre l’Aula Paolo VI in Vaticano accoglierà cantanti e musicisti che canteranno e suoneranno gratuitamente. Tra gli ospiti italiani abbiamo Alessandra Amoroso, Edoardo Bennato, Ermal Meta, l’Art Voice Academy e il Piccolo Coro Le Dolci Note.

Ecco l’elenco completo diffuso al momento (potrà subire variazioni):

  1. Anastacia (USA)
  2. Alessandra Amoroso (Italia)
  3. Edoardo Bennato (Italia)
  4. Fabrizio Bosso (Italia)
  5. Dee Dee Bridgewater (USA)
  6. Giovanni Caccamo (Italia)
  7. Josè Feliciano (Puerto Rico)
  8. Andrea Griminelli (Italia)
  9. Raphael Gualazzi (Italia)
  10. Hussain Al Jassmi (UAE)
  11. Ermal Meta (Albania)
  12. Mihail (Romania)
  13. Álvaro Soler (Spagna)
  14. Gheorghe Zamfir (Romania)
  15. New Direction Tennessee State Gospel Choir (USA)
  16. Art Voice Academy (Italia)
  17. Piccolo Coro Le Dolci Note (Italia)

Come special guest ci saranno anche Miguel Angel Zotto e Daiana Guspero (Argentina) che calcheranno il palco romano assieme all’Orchestra Universale Sinfonica Italiana – diretta dal maestro Renato Serio – con la collaborazione del maestro Stefano Zavattoni. L’appuntamento è per le 18:30.

La tradizione

Il Concerto di Natale in Vaticano è nato nel 1993 a sostegno del progetto 50 chiese per Roma 2000. L’obiettivo era quello che si è mantenuto nel corso degli anni: raccogliere fondi invitando cantanti di diverse nazionalità, generi, religioni e culture diverse, performando all’interno della Santa Sede.

Oltre a quest’ultimo, il concerto ha avuto sede anche in altre esclusive location come l’Arena di Verona, il Teatro Flamini e il Teatro Massimo Bellini di Catania.

I biglietti

I biglietti sono acquistabili sul circuito Ticketone e Box Office Lazio. Ricordiamo che il ricavato sarà devoluto in beneficienza. Sono disponibili diversi pacchetti che vanno dai 66 ai 110 euro circa.