G.bit torna dal futuro e pubblica “Oh Baby”

Pubblicato il 30 Maggio 2019

C’è tutto il mondo di G.bit nel suo nuovo singolo “Oh Baby”: tutta la sua spensierata irriverenza, ma anche sonorità che arrivano direttamente dal Punk britannico. La produzione è curata da Andre Blanco.

Imperdibile la copertina del singolo, la rivisitazione della cover di “Nevermind”, storico album della band dei Nirvana, realizzata da Laurina Paperina, artista contemporanea con all’attivo numerose mostre in tutto il mondo, personali e collettive, presso musei e sedi istituzionali di grande prestigio internazionale.

Il suo immaginario è composto di eroi contemporanei, personaggi a metà strada fra i cartoni animati e la cultura pop. L’artista trentina ha curato tutta la veste visual ed estetica del nuovo progetto discografico di G.bit, con il quale condivide un’attitudine morbosamente e dichiaratamente umoristica nei confronti della vita e dell’arte.

Compie intanto un anno la prima raccolta di singoli di G.bit, era il giugno del 2018, intitolata “AHAHAH”, capace di superare i 7 milioni di streaming sulle varie piattaforme digitali. A settembre era uscito “TADAN”, un EP di remix contenente quattro brani di artisti emergenti selezionati e remixati dallo stesso G.bit.
Il rapper ligure si contraddistingue per uno stile incredibilmente personale e G.bit sarà il primo cantante a realizzare un progetto sfruttando la realtà aumentata. Grazie all’applicazione ARIA, scaricabile gratuitamente, sarà possibile accedere a contenuti speciali semplicemente inquadrando col proprio smartphone una delle immagini mappate seguendo le indicazioni che verranno fornite nei prossimi giorni dai social dell’artista.



Continua a leggere

Prossimo articolo

Endi


Thumbnail
Stai ascoltando

Title

Artist

Background