Ghali e il piccolo fan malato: il concerto è una dedica

Un concerto dedica e un lungo post per ricordare Ledio: è così che il rapper Ghali ha reso omaggio al suo piccolo fan, volato in cielo

Sul palco di Battiti Live, il concerto tenutosi a Lecce, Ghali ha cantato in nome del piccolo fan Ledio, scomparso all’età di 11 anni a causa di una grave malattia.

«Voglio dedicare quest’esibizione a Ledio, 11 anni, che ci ha lasciati questa mattina. È un pensiero per tutte quelle persone che stanno passando un momento di difficoltà, vorrei mandare loro un po’ di energia».

Il rapper era andato più volte all’ospedale Gemelli di Roma a trovare il bambino, regalandogli un po’ di gioia in quelli che sono stati gli ultimi attimi di vita. In due lunghi post, Ghali e il suo dj Dev hanno voluto rendere così omaggio al piccolo combattente volato in cielo.

Di seguito, riportiamo i post di Ghali:

«A volte la vita si complica ma è solo un periodo di transizione, solo un momento. Perché noi non smettiamo mai di esistere, siamo una linea infinita, restiamo per sempre con la nostra energia e i nostri insegnamenti. Non lasciate che nessuno vi faccia credere di avere una vita migliore della vostra, smettetela di sottovalutarvi e di cercare di essere chi non siete realmente. Tutti abbiamo qualcosa da insegnare al prossimo, tutti dovremmo fermarci a parlare anche per un solo secondo. Grazie Ledio di tutto, ciò che ho imparato in questi giorni non ha prezzo, è uno dei regali più grandi che io abbia mai ricevuto. Sei un fratello per sempre, ti porterò con me per sempre in ogni scelta.