I benefici della zucca: un toccasana per la salute

6 buoni motivi per portare in tavola la zucca

Ingrediente immancabile sulle tavole autunnali, la zucca è un concentrato di gusto e salute, ricco di benefici. Diversi i piatti nei quali poterla aggiungere: dalle vellutate, ai risotti fino ai secondi piatti, l’importante è che non manchi.

Addio malanni

Povera di calorie, ma ricca di fibre, vitamine e sali minerali, la zucca aiuta le nostre difese immunitarie. La vitamina C e il beta-carotene aumentano il livello di protezione contro i virus e i malanni di stagione, tenendo alla larga tosse, raffreddore, mal di gola e stati infulenzali.

Diuretica e dietetica

La zucca favorisce la diuresi perché è costituita per oltre il 90% da acqua. Cento grammi di ortaggio crudo contengono solo 26 calorie, 0,1 grammi di grassi, zero colesterolo, 7 grammi di carboidrati, potassio, magnesio, clacio e vitamine del gruppo B, C ed E.

Dalla parte del cuore

La zucca è ricca di elementi importanti per la salute dell’apparato cardiovascolare quali fibre, potassio e vitamina C, che mantengono in salute il cuore, i muscoli e le ossa. Tengono sotto controllo la pressione e riducono il rischio di ictus e la formazione dei calcoli renali.

Contro i tumori

È scientificamente provato che, mangiare cibi ricchi di beta-carotene come la zucca, riduca il rischio di sviluppo di tumori – in particolare quello della prostata e del colon.

Alleata della vista

Il beta-carotene e le vitamine antiossidanti C ed E contribuiscono a mantenere in salute gli occhi, allontanando il rischio di malattie come la degenerazione maculare legata all’età.

Amica delle mamme

L’aumento di fertilità, in vista del concepimento, è un ulteriore beneficio dato dalla presenza del ferro nella zucca. La vitamina A, derivata dal beta-carotene, dà un contributo essenziale, inoltre, alla produzione degli ormoni nelle donne incinta o impegnate nell’allattamento.