Mahmood: «Ok, ve lo posso dire»

Scritto da on 31 Gennaio 2019

«Ok, ve lo posso dire. Dopo mesi chiuso in studio a lavorare “soldi”, mai avrei pensato che a produrre un mio brano sarebbero stati 2 dei produttori dei miei sogni: Charlie Charles e  Dardust. In più a salire con me sul palco dell’Ariston per duettare per la serata del venerdì ci sarà il Sinatra del rap: Gué Pequeno. Sono felice da morire e penso che Soldi racchiuda tutto il meglio e il peggio di me» ha scritto su Facebook il cantante Alessandro Mahmoud, vincitore di Sanremo Giovani 2018.

https://www.instagram.com/p/BsyeEKXnyBQ/?utm_source=ig_embed&utm_campaign=embed_loading_state_control

Le anticipazioni

A pochi giorni dall’inizio del Festival di Sanremo 2019, il venticinquenne – classe 92 – ha deciso di rivelare alla stampa tutte le novità previste per quest’anno. A “casa sua” ovvero Milano, dopo essersi esibito con piano e chitarra, ha annunciato:

  • la pubblicazione del primo album di inediti dal titolo Gioventù bruciata, previsto per il 1 marzo 2019
  • l’uscita del video musicale del brano sanremese Soldi in cui, a far da protagonista non sarà solo il ragazzo ma anche alcuni ricordi d’infanzia.

Il testo di Soldi

In periferia fa molto caldo

mamma stai tranquilla sto arrivando

te la prenderai per un bugiardo

ti sembrava amore era altro

beve champagne sotto Ramadan

alla tv danno Jackie Chan

fuma narghilè mi chiede come va

mi chiede come va

sai già come va come va come va

penso più veloce per capire se domani tu mi fregherai

Non ho tempo per chiarire perché solo ora so cosa sei

È difficile stare al mondo quando perdi l’orgoglio lasci casa in un giorno

Tu dimmi se

Pensavi solo ai soldi soldi

Come se avessi avuto soldi

Dimmi se ti manco o te ne fotti

Mi chiedevi come va come va come va

Adesso come va come va come va

Ciò che devi dire non l’hai detto

Tradire è una pallottola nel petto

prendi tutta la tua carità

menti a casa ma lo sai che lo sa

su una sedia lei mi chiederà

mi chiede come va come va come va

Sai già come va come va come va

penso più veloce per capire se domani tu mi fregherai

non ho tempo per chiarire perché solo ora so cosa sei

è difficile stare al mondo

Quando perdi l’orgoglio

ho capito in un secondo che tu da me

Volevi solo soldi

Come se avessi avuto soldi

Prima mi parlavi fino a tardi

mi chiedevi come va come va come va

adesso come va come va come va

waladi waladi habibi ta’aleena

Mi dicevi giocando giocando con aria fiera

waladi waladi habibi ta’aleena

La voglia la voglia di tornare come prima

Io da te non ho voluto soldi…

È difficile stare al mondo

Quando perdi l’orgoglio

Lasci casa in un giorno

Tu dimmi se

Volevi solo soldi soldi

Come se avessi avuto soldi

lasci la città ma nessuno lo sa

Ieri eri qua ora dove sei papà

Mi chiedi come va come va come va

Sai già come va come va come va


Continua a leggere

Articolo precedente

CINQUELIBRI


Thumbnail
Stai ascoltando

Title

Artist

Background