Per Vasco, un “instant book” e una ricorrenza speciale

Fan di Vasco preparatevi: è in programma l'uscita di un libro che vi farà rivivere tutte le emozioni del "Vasco Rossi Non Stop Live Tour 2019"!

vasco rossi
Credits: @vascorossi

Non solo emozioni live ma anche impresse su carta. Il Vasco Non Stop Live 2019 si trasforma in un instant book che promette di farvi rivivere mille e un batticuore.

Nonstop – il libro

A un mese di distanza ecco che arriva – scritto in contemporanea con il tour – Nonstop. Un titolo che lascia pochi dubbi sulle intenzioni del Komandante e che racconta ogni sfaccettatura delle sue esibizioni: dalle prove a Castellaneta, alla nave brandizzata partita alla volta della Sardegna, passando per i 6 sold out allo Stadio San Siro e il maestoso Modena Park.

Il libro uscirà il 23 luglio e i proventi della sua vendita andranno in beneficenza. Come si legge nel post-annuncio pubblicato sull’Instagram ufficiale del rocker, si tratta di: «un libro osè, a partire dalla copertina, con la sola fotografia (riconoscibilissima..) e il titolo che “si fa da parte”: Audace e Spontanea. Liberatoria. Istintiva e Istantanea». A realizzare lo scatto è stato il fotografo Michael Putland.

Le pagine di questo diario fungono da appunti di viaggio – raccolti da Michele Monina durante tutta la tournée – mischiandosi e perdondosi tra le miriadi di commenti a caldo e chiacchiere a ruota libera. Non solo. C’è spazio anche per i progetti futuri, pensieri e foto d’autore scattate durante le esibizioni.

Poeta del rock

A questo, si aggiunge una speciale ricorrenza. Vent’anni fa, il 17 luglio, Vasco Rossi veniva proclamato “Poeta del Rock” ricevendo il premio Lunezia: il riconoscimento al valore letterario dei testi delle canzoni. Ad aggiudicarselo è la canzone “Quanti anni hai”. Prima del Blaco, solo Fabrizio De André era stato insignito.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Esce il 23 luglio l’instant book Nonstop, a 1 mese dal trionfale tour 2019 𝗩𝗔𝗦𝗖𝗢 𝗥𝗢𝗦𝗦𝗜
𝗡𝗢𝗡𝗦𝗧𝗢𝗣
𝗟𝗘 𝗠𝗜𝗘 𝗘𝗠𝗢𝗭𝗜𝗢𝗡𝗜 𝗗𝗔 𝗠𝗢𝗗𝗘𝗡𝗔 𝗣𝗔𝗥𝗞 𝗔 𝗤𝗨𝗜
𝗰𝗼𝗻 𝗠𝗶𝗰𝗵𝗲𝗹𝗲 𝗠𝗼𝗻𝗶𝗻𝗮 Un libro osè, a partire dalla copertina, con la sola fotografia (riconoscibilissima..) e Il titolo che “si fa da parte”: Audace e Spontanea. Liberatoria. Istintiva e Istantanea. Come è questo libro, imperdibile per i fan, che comincia dalle prove di maggio 2019, a Castellaneta, e continua ripercorrendo i fantastici giorni dei 6/6 sold out a Sansiro fino ai 2 E20 eccezionali in Sardegna con tanto di Nave brandizzata ferma in porto per due notti a tutto rock sull’isola, il 18 e il 19 giugno scorsi. Un instant book, scritto live e in contemporanea, si può dire. 
Una sorta di appunti di viaggio, raccolti da Michele Monina qua e là, prima e durante il tour, da Castellaneta fino a Cagliari.
Riflessioni a caldo e chiacchiere a ruota libera, impossibile non passare dalla svolta epocale di Modena Park prima di entrare nel nuovo Vasco – Non Stop (finora novecentomila partecipanti alla festa da giugno 2018/2019). Per ora. 
E poi domani, chi lo sa, si vedrà… “Chi vivrà vedrà”.
Cambia-menti di canzoni per “scalette perfette” sempre in sintonia con i tempi. “Siamo solo noi – Il Quarto Stato del Rock, significa l’immaginazione al potere. Significa che il rock dà la sensazione che tutti ce la possono fare”.
Evoluzioni artistiche e di vita. Progetti futuri, novità all’orizzonte. 
Emozioni, appunto. 
E pensieri in libertà che per la prima volta Vasco racconta apertamente a qualcuno. 
Che rotolano giù perfettamente, proprio come le canzoni scelte per le “scalette” che vengono fuori “perfette”. Completa il documento un’esclusiva sezione di foto d’autore (Michael Putland, Gianluca Simoni, Roberto Villani, Alessandra Trucillo) scattate durante tutte le tappe del tour 2019, dalle prove al Cromie di Cast

Un post condiviso da Vasco Rossi (@vascorossi) in data: