Tikibombom “suona” dall’armadio di Levante

Pubblicato il 19 Maggio 2020

C’era una volta un armadio magico in grado di regalare la più intima delle melodie. Sembra una fiaba quella che vede protagonista Levante con la sua Tikibombom.

Il singolo certificato disco d’oro, oltre a continuare la sua inesorabile scalata delle classifiche, si veste di nuovo. La cantautrice infatti ha realizzato una home version, direttamente dall’armadio di casa, con tanto di videoclip ideato, girato, diretto e montato dalla stessa Levante.

Immagini in bianco e nero si alternano in quello che è un vero e proprio diario, le cui pagine raccontano le difficoltà quotidiane della quarantena appena terminata.


 

«Tikibombom è un brano nato al pianoforte. Prima di presentarlo a Sanremo per un istante ebbi l’idea di farne una versione più raccolta, poi però decisi di arricchirla con una produzione più energica e alla fine è stata portata al Festival in quella veste» ha raccontato la cantante.


«Nel cassetto rimase il desiderio di crearne una versione più intima… anche se non pensavo così tanto intima, dato che l’ho registrata nell’armadio di casa durante la quarantena! Ho dovuto approfittare dei mezzi che avevo e l’armadio era l’unico luogo in cui avrei potuto attutire suoni e rumori esterni. Oltre alla registrazione della mia voce anche tutto il resto del lavoro per questa “home version” è stato svolto da remoto, insieme ad Antonio Filippelli e Daniel Bestonzo. Amo questa “nuova” versione perché è il modo in cui sono solita cantare questa canzone, in maniera distesa e sussurrata, a casa con il mio pianoforte» conclude.

 

Qui di seguito, il video:



Stai ascoltando

Title

Artist

Background