Boss Doms dice “no” a Morgan

Pubblicato il 17 Febbraio 2020

La quarta serata di Sanremo 2020 ci ha regalato la hit “Sincero”, o meglio quella che è la sua versione alternativa, diventata subito virale.

Morgan infatti, dopo una litigata con il collega Bugo – con il quale faceva coppia – aveva pensato bene di riscrivere la prima strofa della canzone in gara. Bugo dal canto suo, non era minimamente a conoscenza del cambiamento effettuato: il tempo di capire la situazione che il cantante si è defilato dal palco. Per ovvietà di cose, il duo è stato squalificato.

La vicenda però non è finita qui. L’ultima arriva dal programma Live – Non è la D’Urso in cui Morgan ha raccontato di aver chiesto a Boss Doms – chitarrista, amico e produttore di Achille Lauro – di realizzare il remix di “Sincero“, utilizzando però il nuovo testo.


«Ho sentito il compagno di Achille Lauro, Boss Doms, e gli ho chiesto ‘Perché non mi fai il remix della canzone? Del mio testo…» – ha raccontato – «Mi ha detto: ‘Io in questa trashate italiane non ci entro’. Trashate italiane? Io faccio trashate italiane? Non so perché mi abbia dato del trashone italiano» conclude.

Boss Doms – al secolo Edoardo Manozzi – e Morgan si sono conosciuti nel 2019 in occasione della serata dei duetti della 69esima edizione del Festival, in cui il cantante dei Bluvertigo accompagnò Lauro in “Rolls Royce”.


Per il momento Doms non ha ancora commentato la faccenda.



Stai ascoltando

Title

Artist

Background