Quella “Kanaglia”di Drefgold si è messo nei guai

Pubblicato il 26 Agosto 2019

Per citare il suo ultimo album denso di successi, quell’allegra Kanaglia di Elia Specolizzi sta navigando in acque tutt’altro che tranquille.

All’astro nascente della trap DrefGold state tarpate le ali o meglio, ammanettate. Si tratta però di un incidente di percorso momentaneo. Il cantante bolognese è stato recentemente arrestato dalla polizia nella sua casa di Pero per poi essere rinviato a giudizio.

Questo perché il ragazzo è stato pizzicato nella sua abitazione con 110 grammi di marijuana e hashish e 12mila euro in contanti. Questo è bastato per far convalidare l’arresto ma non è stata disposta la custodia cautelare: l’artista, fino alla data del processo fissata per il prossimo 12 settembre, avrà solo l’obbligo di firma.

La vicenda

La vicenda che ha coinvolto il “figlioccio” di Sfera Ebbasta è iniziata quando alcuni vicini di casa dell’artista, scocciati dalla presenza di un folto cappannello di ragazzi vocianti sotto alla villetta del cantante, hanno deciso di chiamare la Polizia e dare un taglio al disturbo.

Probabilmente si trattava di fan gasati in cerca di selfie e autografi ma per i vicini, quel via vai continuo era diventato insopportabile. Gli agenti della pattuglia del commissariato di Rho, una volta giunti in loco, hanno quindi provveduto a monitorare la situazione che era precisamente quella descritta dal circondario.

Alle 9:30 del mattino quando Drefgold è uscito dall’abitazione, diretto in aeroporto per andare a un concerto, il rapper è stato fermato e solo a quel punto in casa hanno trovato droga e contanti. Non solo: nelle tasche dei cinque ospiti del ragazzo, vi erano piccole dosi di fumo.

L’avvocato di Drefgold Niccolò Vecchioni ha spiegato: «È un consumatore di cannabis e la sostanza era per uso personale».

Il trapper dal canto suo, durante l’udienza di convalida, ha confermato le parole del legale, negando di aver mai venduto droga. I soldi proverrebbero invece da concerti e royalties guadagnate e non dallo spaccio di sostanze stupefacenti.



Continua a leggere

Prossimo articolo

Amami


Thumbnail
Articolo precedente

Voglio una pelle splendida


Thumbnail
Stai ascoltando

Title

Artist

Background