Troppi fan a Zocca, il sindaco chiede aiuto

Avrà pure terminato il suo tour da record ma i fan non si danno pervinti e "placcano", con affetto e cartelloni, il Komandante in quel di Zocca

Facebook @Vasco Rossi

Vasco Rossi, dopo un tour da record che si è concluso con la vendita di 900mila biglietti,  è tornato a casa nella sua amata Zocca. Il comune natio del rocker è da sempre oggetto di visite – in stile pellegrinaggio – da parte dei fan ma di questi tempi, la situazione sembra esser peggiorata.

Come ha dimostra lo stesso cantante attraverso un video pubblicato sulla sua pagina Facebook, ad attenderlo sotto al portone di casa c’era una folla di ammiratori più cospicua del solito. Più di 4.500 fan presidiavano l’abitazione di Vasco per dargli un caloroso benvenuto, nella speranza di strappare autografi e selfie al loro idolo.

Il sindaco di Zocca, Gianfranco Tanari, si è visto costretto a intervenire, incaricando due agenti della polizia municipale di monitorare zona e abitazione del Komandante.

Nonostante questa misura preventiva, l’assalto dei fan quest’anno è diventato ancora più difficile da arginare. Per evitare incidenti e mantenere una parvenza di ordine pubblico, si è visto costretto a chiamare Prefettura e Questura di Modena, chiedendo l’invio di agenti extra.